indian thriller

Indian Thriller

CAPOLAVOROH! Indian Thriller è un capolavoro! E’ come andare al cinema per vedere un film serio, facendosi di crack prima di entrare. Questo video è talmente meraviglioso che fa provare emozioni che non esistono. E’ tutto perfetto: la coreografia, il cantante, la musica. Tuttoh!

La mìmesis mal riuscita

L’unica cosa che potrebbe vagamente ricordare la canzone del povero Michael Jackson è la tuta rossa del cantante. Basta.
Per il resto non c’entra assolutamente niente con il video originale, tantomeno con la canzone. Le movenze del cantante sono qualcosa di sublime: sembra posseduto, epilettico e strafatto allo stesso tempo e sappiamo che in certi momenti della storia umana le tre cose potevano coincidere. Gli zombie poi hanno un make-up che The Walking Dead levate.

Il video peraltro inizia senza nemmeno un minimo di senso. C’è ‘sto qui che usa le arti marziali, come se fosse Chuck Norris, su questi tizi e non si capisce bene perché. Poi viene pseudo-zombificato a caso, dopo una scenetta che doveva richiamare il video musicale più bello di tutti i tempi. Tra l’altro, più che zombificato sembra quel tizio alla fine di Komodo vs Cobra, che diventa una specie di uomo-serpente. Insomma è vero che tutti conoscono Thriller, ma almeno potevano tentare di creare un tributo decente. No.
Lo spirito indiano pervade ogni nota, ogni movimento di bacino, con prepotenza, persino quella cosa al minuto 5:37, che ha fatto stramazzare i ballerini classici di tutto il mondo.

Nemmeno la povera disgraziata vestita di giallo vuole comparire nel video e più che spaventata sembra colpita da profonda inquietudine, straniamento e cringe, alla vista di questo stalker con i denti di Dracula trovati in omaggio con Panorama, che le balla dietro in modo imbarazzante. E’ come quando, al tuo matrimonio, i tuoi genitori ti mettono in imbarazzo con gli altri invitati e vorresti solo scappare, ma devi optare per un sorriso disperato e una scusa affettata per potertene andare con la dignità che ti è rimasta. La fine comica con gli amici che si fingono zombie per far rimorchiare il nostro protagonista, è la ciliegina più dolce del mondo, anche se è la cosa che fa meno ridere di tutto il video.

Insomma le mosse originali sono lì, ma sono talmente cucite alla rinfusa ed esagerate che a malapena si riconoscono; la profondità della trama, causa barriere linguistiche, va un po’ perduta, ma credo che tutti abbiamo colto il succo trash di questo splendido frutto, che solo l’India poteva donare.

Merendinaatomica
Il disagio è il mio pastore.

Potrebbe piacerti anche!

Video Recenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.