Hitler nelle pubblicità delle caramelle flavoral

Flavoral: La pubblicità con Hitler

Adolf Hitler in una pubblicità delle caramelle? Come è possibile? Semplice: erano gli anni ’80!

Il 1983 dev’essere stato un anno favoloso per le pubblicità trash. A quest’anno risale infatti, oltre che la réclame dei Gelosuccosi, lo spot delle caramelle Flavoral.

Guardando i primi secondi del video ci sembra tutto normale: abbiamo vari personaggi che si illuminano di gioia non appena qualcuno, battendo sulla tasca, rivela una confezione di caramelle.

Ok, mi ha convinto. Le caramelle marchiate “Fassi” sono buone, portatili e rendono felici…

Ehi un momento: ma quello è Hitler? Gli ultimi momenti dello spot sono una perla di trash super-condensato.

Vediamo qualche vecchio fotogramma di un discorso del Führer, nel quale appare con la consueta espressione dura e decisa.
Poi qualcuno batte fra le mani e compaiono le caramelle al gusto mentolo.
Ed ecco che anche Hitler (questa volta in una caricatura a colori) cambia espressione divenendo felice e sorridente.

Vi immaginate cosa succederebbe se questa pubblicità fosse trasmessa oggi?
Tra l’altro proprio queste immagini di chiusura sono quelle che accompagnano lo slogan.

Flavoral! Flavoral! Cambia il mondo da così… a così!

Cambia il mondo, tornando nel passato e offrendo ad Adolf Hitler delle caramelle.

Ma fermiamoci un momento e facciamo un passo indietro: avete fatto caso alle mani da cui proviene l’ultima scatolina di dolciumi? Sono quelle di un robot.

Flavoral Robot Hitler


Cosa c’entrino i robot con Hitler non lo so e non credo di volerlo sapere.
So solo che questo rende il tutto ancora più Trash, proprio come piace a noi.

FONTE: canale Youtube Tutto Spot 80 (che ringraziamo per aver riportato alla luce tutta questa bellezza).

Vercingetorige82
Dall'informatica alla filosofia, dalle religioni alla montagna, dalla psicologia alla forgiatura. Per me il Trash è una nuova frontiera del sapere (intanto che sgranocchio merendine atomiche).

Potrebbe piacerti anche!

Video Recenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.