Richard Benson nel videoclip "I Nani"

101 Nani per richard Benson

La ripetizione di una parola allo sfinimento è uno dei trucchetti più semplici per ottenere del trash di alta qualità: ce lo insegnano MC Fierli con Manuto, Vittorio Sgarbi con la Capra e persino i video da 10 ore che possiamo trovare su Youtube.

Richard Benson, che di trash è un gran maestro, conosce bene questa tecnica e ha deciso di attutarla in una sua mirabile produzione, intitolata per l’appunto “i nani“.
In questo pezzo i nani sono citati tre volte nell’intro e una volta nella strofa, vi sono poi tre momenti (praticamente la maggior parte del tempo) in cui vengono nominati a ripetizione per trentadue volte di fila!

32 X 3 = 96; con intro e strofa fanno 100 e se aggiungiamo il titolo riusciamo ad eguagliare i dalmata del celebre cartone animato.

Ma non sarebbe da Benson limitare il trashoneria unicamente alla faccenda delle ripetizioni. Infatti il top viene raggiunto con un videoclip atrocemente favoloso.
La telecamera spazia su un paesaggio naturale e soleggiato, per poi fermare l’inquadratura su un pollo spennato appeso ad un albero (forse si tratta di un fico sacro).
Li vicino una strega seduta sulla riva del fiume prepara una pozione col suo calderone ridacchiando in modo stridulo e generando esplosioni. Si tratta nientepopodimeno che di Ester Benson, la moglie di Richard che duetta con lui nel ritornello (avete capito bene gente, persino Richard Benson ha trovato l’anima gemella, non ci sono più scuse).
Sull’altra riva del fiume l’autore canta e suona la chitarra seduto su un trono, indossando occhiali da sole assurdi e con così tanto rossetto nero da sbrodolarselo sui denti.
Ad accompagnare la coppietta romantica, oltre che al vapore proveniente dal fiume e dal calderone, ci sono sette statuette di nani particolarmente orribili.
Alla fine se ne aggiungerà un’ottava, ma non vogliamo spoilerare troppo.

Il video che vi mostriamo, pubblicato nel 2015 sotto l’etichetta INRI, ha raggiunto il successo superando i 2 milioni di visualizzazioni su Youtube.

Sperando di avervi fatto apprezzare questo capolavoro musicale a sfondo fantasy vi lasciamo alla lettura del testo.

Il testo

Gobelini, copponti, elfi, eoli
La mandragola, il fico sacro, la betulla, la canfora
L’incenso, le ossa dei morti
Buttate contro er nemico: i nani, i nani, i nani!

I nani [x32]

Li avete visti [x3]
Sulle rive del fiume
Li avete visti [x3]
Sulle rive del fiume

Perché adesso non ho più paura dei nani
Un tempo non li potevo vedere, mi facevano tanta paura
Una paura bestiale, durante la notte
Non riuscivo a dormire
Non riuscivo a prendere sonno

I nani [x32]

Li avete visti [x3]
Sulle rive del fiume
Li avete visti [x3]
Sulle rive del fiume

I nani [x32]

Li avete visti [x3]
Sulle rive del fiume
Li avete visti [x3]
Sulle rive del fiume

Fonte: Youtube, inritorino.

Vercingetorige82
Dall'informatica alla filosofia, dalle religioni alla montagna, dalla psicologia alla forgiatura. Per me il Trash è una nuova frontiera del sapere (intanto che sgranocchio merendine atomiche).

Potrebbe piacerti anche!

Video Recenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.