Intervista Cancro

Resoconto del mese con un Cancro

Tra Feng Shui, promozioni e cagnolini

Buongiornissimo amici dell’Oroscopo trash! Oggi inizia ufficialmente la stagione del Leone e in attesa di scoprire i piani degli astri per il prossimo mese, abbiamo deciso di chiudere la stagione del Cancro con una chiacchierata con uno dei nostri lettori, Michele.

Come di consueto iniziamo chiedendo a Michele un bilancio generale del mese e se quanto predetto dal Team Oroscopo si sia effettivamente realizzato.

Michele: Tutto sommato mi sembra che questo mese sia andato abbastanza bene. Per quanto riguarda alcune cose, come le tensioni sul lavoro, mi sono rivisto in quanto avete scritto, però c’è stata una promozione! Per fortuna su questo vi siete sbagliati.

Noi su questo siamo titubanti perché il Team Oroscopo non si sbaglia mai, ma lasciamo il nostro Michele tranquillo nelle sue convinzioni e lo congratuliamo per la promozione. Provvederemo con un’indagine più approfondita sulla questione.

Team Oroscopo: Sei ancora prigioniero del divano e di Netflix o sei riuscito ad essere più dinamico e a cambiare la tua routine?

Michele: Così così, non posso dire di essere più dinamico del solito. L’evento del mese è stato una maratona di film con i miei amici, non so se può essere considerata un’attività dinamica… è un cambiamento di routine, sì, ma non so se lo definirei dinamico.

T.O.: Parliamo di vita amorosa! Ti senti più propenso a trovare l’amore rispetto al mese passato? Sei riuscito a perdonare il mondo e a metterti a posto?

Michele: Per quanto riguarda perdonare il mondo sì, penso di esserci riuscito: ho la mente più concentrata sull’essere più tranquillo in generale, quindi non sto pensando molto all’amore.

T.O.: Bhe ma l’amore va inteso in senso più ampio, potrebbe essere amore per te stesso, amore per il cibo o per gli animali.

Michele: Sì, l’unico amore che mi interessa è l’amore per il mio cane che si chiama Pollo. Amore per pollo che mangia il pollo. Che Inception!

T.O.: Siamo profondamente contenti di questa dichiarazione! Invece per quanto riguarda il lavoro? Come sta procedendo?

Michele: Come di consueto ci sono state tensioni, però non posso lamentarmi perché come ho detto prima, è arrivata la promozione. Con i colleghi c’è sempre il momento di litigio e quel mood da “di’ un’altra parola e ti spacco la faccia”, però poi arriva qualcuno con la battutina a salvare la situazione e si torna tutti amici come prima. Si finisce a tarallucci e vino. Letteralmente. Il capo ci porta sempre salami e cibarie varie.

T.O.: Concludiamo l’intervista con le due solite domande di rito… Ti rivedi nel personaggio che ti abbiamo dedicato?

Michele: Sinceramente non lo so perché non conosco troppo Sgarbi. In quel momento specifico sì, basta vedere ogni volta che discuto con mio papà, per poco non ci accoltelliamo per le nostre convinzioni.

T.O.: Infine ti chiediamo, dall’alto della tua saggezza, un consiglio per i nostri lettori.

Michele: Questa è una domanda complicata… Se fossi Sgarbi urlerei “CAPRA” e me la caverei così!

A parte gli scherzi un consiglio che posso dare è quello di rivoluzionarsi e fare cambiamenti. Io per esempio mi sto rifacendo la camera, smonto e rimonto, feng shui. Quindi, se ne avete la possibilità, fate cambiamenti.

Team Oroscopo
I 4 cavalieri dello zodiaco trash. Stelle e ignoranza sono il nostro pane quotidiano.

Potrebbe piacerti anche!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.