Intervista Toro

Resoconto del mese con due tori

Amici del Trash Oroscopo, bentornati.

In attesa dell’Oroscopo del prossimo mese, quest’oggi vi deliziamo con una novità che probabilmente nessuno di voi ha mai visto su una rubrica del genere. Vogliamo dimostrarvi la veridicità di quello che abbiamo scritto per quanto riguarda il mese del Toro, intervistando appunto due Tori, Cinghialetti del mese attuale. Vi presentiamo Gianfranco e Sara.

 Dato il periodo fase 2 non abbiamo avuto modo di intervistarli di persona e li abbiamo così incontrati tramite video chiamata.

Sara: “Come devo rispondere alle domande?”

Team Oroscopo: “Va’ dove ti porta il cuore!”

Sara: “Oh cazzo.”

Cominciamo alla grande!

Team Oroscopo: “Allora ragazzi, fateci un bilancio del mese.”

Gianfranco: “Positivo, non è cambiato nulla: sessione – quarantena – sessione. Non ho un gatto ma ho altre cose pelose” – *gli chiediamo quali: risposta a freddo, il suo culo.* La cosa più pelosa che ha in casa è il piumino con cui dorme ancora

Sara: “Non è una situazione molto positiva a mio parere. Sono molto in linea con l’oroscopo. L’unica cosa che è mancata è il gatto. *ci mostra il peluche di un cane*, con lui invece è un amore molto molto platonico”

T.O: “E il meteorite?”

Gianfranco: “No, nessun meteorite, però mi è caduto in testa il doccino mentre ero sotto la doccia. *Sicuro che fosse un doccino? Non era il meteorite?* No, era il doccino. *Lo hai visto mentre cadeva?* No. *Bene, era un meteorite. Ok. Perfetto. Dimostrato. Avevamo ragione sul meteorite*

Sara: “Le forze cosmiche mi hanno confusa, probabilmente quel giorno mi stavo allenando, (fisico da Covid con Willwoosh), potrebbe essersi rotta una sedia mentre mi allenavo e potrebbe essere stato il meteorite, non io. Che sia chiaro, io non ho rotto la sedia. *D’accordo Sara, ti crediamo!* È stato il meteorite.

T.O: “Siete abbronzati?”

Gianfranco: “Tonalità omogenea sì, ma tonalità zero, mi abbronzo con lo schermo del computer, di solito sto nudo davanti al pc, infatti è un’abbronzatura molto omogenea, mi sono vestito solo per voi(Onoratissimi)

Sara: “Mi metto sempre sul balcone, unica ora d’aria che prendo. Come i galeotti abbiamo le ore d’aria in balcone, però posso solo abbronzare la faccia e una parte dei piedi. Mio padre ed io concordiamo con il fatto che il balcone sia il nostro bar, la mattina ci facciamo caffè e briochine sul balcone.

T.O: “Cucinate?”

Sara: ”No, no io le porto solo, servizio Glovo. Stasera ho cucinato: flan di verdure, però le verdure sono rimaste crude”

Gianfranco: “A volte. Il venerdì a mezzogiorno per esempio, perché mamma e papà lavorano, sorella ha lezione, l’altra mangia quando le pare, quindi devo per forza.”

T.O: “Avete dormito bene?”

Gianfranco: “Notti insonni, sto sempre a pensare al mio amore… al mio piumino

Sara: “Non molto, molte difficoltà a dormire, problemi con il mio amore platonico con il cagnolino”

T. O: “Vi siete rispecchiati in Barbarella? Avete imparato qualcosa di nuovo?”

Gianfranco: “Non è brutta, un po’ milf, un po’ troppo per me.
Si ho imparato qualcosa, di smetterla di guardare i tutorial di Barbara D’Urso. Ho imparato l’arte della sopportazione.

T.O.: “Per imparare a convivere con te stesso serve molto”

– Gianfranco esce dalla conversazione e poi rientra –

*Beh direi che c’è ancora molto lavoro da fare*

Gianfranco: “e ho imparato anche a sopravvivere con quello che c’è nel frigorifero (piadina pancetta e cheddar) e ho imparato a giocare League of Legends.”

Sara: “Non sembra messa così male, bella arzilla per avere 63 anni.
Si faccio yoga, di brutto. Rilassa un sacco. Ho imparato a fare la verticale, il corvo in diagonale che tira su le gambe *chiediamo spiegazioni e ci mostra una foto, non siamo convinti sul nome, cerca il nome*, la mia maestra di yoga ha fatto la stessa posa ma con due gambe dritte, e si chiama Eka pada koundinyasana *siamo tutti confusi, PopPrincess prova a farlo e si fa male*. Devo imparare a sopportare me stessa. *parte una digressione sulla serie “Elizabeth”, grande scoperta della quarantena. In arrivo l’articolo sul sito*

T.O: “Avete visto Flash Mob e vi siete sentiti ispirati da questi?”

Sara: “Non ne ho sentiti ma avrei voluto, qua l’età media è over 80, ho sentito solo il Triangolo di Renato Zero dal paese confinante col mio.”

Gianfranco: “All’inizio, tutti i pomeriggi, mia sorella, e altre due vicine scendevano in giardino e con cassa e microfono, cantavano. Io stavo preparando un esame. Ero contento quando pioveva. Poi visto che la moda Flash Mob si è spenta, hanno cominciato a fare concerti in balcone con un pubblico di soli vecchietti dal balcone. Se canti Ultimo o Tiziano Ferro, bello per l’amor del cielo, però a mi ven su la pecola, la pelle del cul che se descola. *Faremo delle indagini sul significato di questa frase.*

T.O: “Consiglio da un toro a tutti gli altri segni?”

Gianfranco: “Io ho un consiglio molto pratico: leggete molto bene l’Oroscopo più volte al giorno, perché è grande fonte di ispirazione.”

Sara: “Il mio consiglio è a livello culturale: bisogna impiegare bene il tempo che abbiamo a disposizione, e prepararsi al prossimo articolo che uscirà sull’Antica Trasheria del Corso, intrighi e passioni, stay tuned per l’articolo su Elizabeth, così imparate pure l’inglese.”

Team Oroscopo
I 4 cavalieri dello zodiaco trash. Stelle e ignoranza sono il nostro pane quotidiano.

Potrebbe piacerti anche!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.