Fidanzata bagagliaio

Sequestro di Persona Volontario per Eludere il CoronaVirus

La fidanzata nel bagagliaio della macchina senza bavaglio per raggiungere il compleanno del figlio.

Aprile 15, 2020

Le restrizioni in materia isolamento in questo periodo sono molteplici, ma si possono riassumere con “Statevene a casa vostra”. Ribadito ciò, poichè la gente ha tendenze criminali e se ne sbatte altamente delle regole, durante la Pasqua la pressione dei controlli delle Forze dell’Ordine è aumentata a dismisura, in modo da contenere per quanto possibile fughe verso località di villeggiatura e assembramenti vari.

Ma più la morsa dei posti di blocco si stringe, più la creatività del popolo si spinge ai limiti dell’incredibile. E’ così che un medico veronese ha pensato bene di portare la fidanzata al compleanno del figlio, comodamente riposta nel vano bagagliaio; un’idea funzionale, per quanto totalmente criminale, che è riuscito a portare a termine con successo.

La Laurea in Medicina e l’Esame di Stato (presumiamo li abbia conseguiti, a meno casi maxi ciarlatani), però, non gli sono serviti a evitare di postare la vicenda del vedo/non vedo su Instagram, luogo digitale notoriamente pubblico, che ha messo al corrente le Forze dell’Ordine dell’accaduto, tutto questo mentre il giuramento di Ippocrate faceva bye bye con la manina.

La storia ricalca così lo sviluppo tipico dei crimini a’ La Signora in Giallo con i relativi colpevoli che, dopo omicidi perfetti, cadono sull’interrogatorio provocatorio della Fletcher ammettendo apertamente il crimine.

FONTI: IlDolomiti

Buddybar
Cibo e videogiochi sono la dieta migliore che esista. Se si accompagna poi con del trash d'annata allora il banchetto è pronto. Webtrasher dell'Antica Trasheria.

Potrebbe piacerti anche!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.