Giocare al fantacalcio con il campionato del Tagikistan

Un particolare modo di evitare la noia della quarantena

Aprile 25, 2020

Senza la serie A anche il fantacalcio si è fermato; il gioco che ogni weekend fa trepidare milioni di tifosi deve attendere la ripresa del campionato.

Per alcuni però quest’attesa è inaccettabile ed è necessario trovare un modo per continuare a coltivare la propria passione ed ingannare la noia della quarantena. Un piccolo gruppo di fantallenatori ha allora deciso di porsi una domanda: In che luogo del mondo il campionato non si è fermato nonostante la pandemia? Semplice, Il Tagikistan. D’altronde nessuna persona sana di mente potrebbe mai pensare di andare in Tagikistan e di conseguenza l’arrivo del virus nel paese è piuttosto improbabile.

In poche ore, come riportato da SOS FANTA, questi ragazzi organizzano un’asta via skype e sono pronti a darsi battaglia per portare nella loro squadra campioni del calibro di Fatkullo Fatkulloev, Khikmatullo Rasulov o Karomatullo Saidov. I loro nomi fanno scordare in fretta quelli di Ronaldo, Immobile o Lukaku e ai ragazzi sembra di essere tornati a respirare un po’ di normalità.

Loro dicono che si stanno divertendo tantissimo e che dopo un’astinenza forzata dal calcio anche guardare in streaming su Youtube un avvincente Regar Tadaz-Istaravshan giocata in uno stadio che sembra un campo di patate ha il suo perchè.

PS: Cliccando qui, potete vedere in diretta su Youtube le partite del campionato tagiko (no, non è uno scherzo e pare ci siano decine di migliaia di persone che in questi giorni di quarantena lo stanno già facendo).

FONTE: SOS FANTA

El Gallinero13
Che cos'è il trash? E' fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità di esecuzione.

Potrebbe piacerti anche!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.